Oggi si festeggia il compleanno della talentuosa Solista del Baschira Opera Dylara Idrisova.

“la voce di una donna, come il vento, sta volando… e ciò che non tocca l’estate – tutto diventa diverso. Versa una luce di diamante, da qualche parte per un momento di serebrit e un misterioso abito di sete di sete senza precedenti.

E una voce così potente, incantata, comporta…”
Anna Achmatova, colpita dal canto di Galina Višnevskoj, ha così eloquentemente trasmesso il potere di trasformazione della voce femminile… e noi sentiamo questo “potere potente”, ascoltando i bravi cantanti, ammirate le persone che la natura ha dato il divino Regalo… un dono del genere è dato e oggi festeggiata.
Kashka idrisova si è laureato all’istituto di arti Ufa nella classe della famosa maestra Milâuši Galievny Murtazinoj. La scalata alle cime dell’arte vocale è iniziata ancora negli anni degli studenti e continua bella e veloce. Il magico fascino di un soprano Dilâry, la sua bravura nello stile barocco tocca e ascoltatori, e membri rispettabili della giuria di numerosi concorsi repubblicani e internazionali, che la portano in diversi anni non solo diplomi e premi, ma anche gran premio. Ecco le sue vittorie solo ultimamente:
2016-vincitore del gran premio ii grado e premio di pubblico simpatia del 51° concorso internazionale di concorrenza a Tolosa (Francia)
2016-vincitore del primo premio nazionale di premio ” Onegin ” nella nomination ” debutto ” (per il ruolo di ioly nella recita ” Ercole ” Г.Ф.Генделя) 2016-diploma ” intrattenitore ” Radio Russia ” “2017-vincitore del Premio Teatro Nazionale Russo ” Golden Mask ” nella nomination ” Premio speciale della giuria del teatro musicale ” (per il ruolo di ioly nella recita ” Ercole ” G. F. Handel). 2017-III premio del concorso internazionale di giovani cantanti d’opera Elena esemplare (San Pietroburgo).

Kashka discende da una fantastica famiglia di musicisti. Nonna, Nazia Allaârova, diva baschira opera per un quarto di secolo, nonno – compositore Abrar Gabdrahmanov, mamma e sorella maggiore – Muzykovedy, sorella minore – violinista. Kashka si è laureato al centro di musica di media speciale nella classe di pianoforte speciale presso la maestra Tatiana Pogodinoj. Entrando nell’istituto, Kashka ha scelto l’unità di canto solista e non ha accidentalmente colpito la classe del famoso milâuši murtazinoj. Perché ha studiato a suo tempo nonna che ha fatto un incontro con milâušoj galievnoj come un grande dono del destino. Ammirazione e gratitudine infinita al suo pedagogo nazia hibatovna tenuto a vita, e la figlia di nome milâušoj in suo onore.

Dopo l’uscita di Kashka, l’anno cantava al teatro Chelyabinsk dell’opera e del balletto, brillantemente debuttato nella parte di Ludmila all’opera di Mikhail Glinka “Ruslan e ludmila”.Il suo repertorio provoca rispetto e ammirazione: Jola e lizaura (” Ercole ” e ” Alessandro ” G. F. Handel), Ludmila (” Ruslan e ludmila ” M. Glinka), Adele (” Mazza ” e. Strauss), Gilda (” Rigoletto ” J. Verdi) , marfa (” la sposa reale ” n. Romano-Korsakov), principessa (” Magia a lukomorʹâ ” e. Podgajca), la festa soprano a kantate w. Ismagilova “immortalità” ecc. Nei concerti si svolge aria e rosso dei compositori russi, europei occidentali e baschira, riscaldamento canzoni folk.

A nome della rdazione di RussiaPrivet ae di tutti i fan dell’arte vocale, auguriamo a Dilâra Idrisova grande successo, ispirazione, nuovi progetti interessanti!