Evgenij Polyakov - Foto Romano Paoleschi

Evgenij Polyakov – Foto Romano Paoleschi

Sabato 6 aprile, alle ore 10,30, presso l’Istituto “Michelangelo Buonarroti” di Verona, Via Rosmini 6, l’Associazione “Evgenij Polyakov” in collaborazione con il Liceo Coreutico “Michelangelo Buonarroti” e Immagine Danza Asd di Verona terrà un incontro dal titolo: La Danza di Evgenij Polyakov – Ballerino, coreografo e maître de ballet. 

Interverranno Luca Berni, musicologo, ed Enrica Pontesilli, ex danzatrice solista di MaggioDanza (Firenze) e Presidente dell’Associazione “Evgenij Polyakov”. E’ prevista la straordinaria partecipazione del Maestro Marcello Angelini, Direttore del Tulsa Ballet (Oklahoma, USA), compagnia che la sera stessa si esibirà in prima europea al Teatro Ristori di Verona in Masters of Dance, un trittico composto da La Table verte (Cor. Kurt Jooss), Who Cares? (cor. George Balanchine) e Shibuya Blues (cor. Annabelle Lopez Ochoa). Si parlerà della carriera sfaccettata e importantissima di Polyakov e delle modalità con cui la sua arte si è sviluppata nel tempo. Verranno in particolare analizzate, anche con proiezioni video, tre sue coreografie, tutte prodotte con la compagnia fiorentina MaggioDanza da lui diretta: Lo Schiaccianoci – Coppelia – La Ronde. Nel caso de Lo Schiaccianoci e di Coppelia si tratta di grandi classici riletti con rigore coreografico e sensibilità letteraria, oltre che musicale, da Evgenij Polyakov. 

Marcello Angelini

Marcello Angelini

La Ronde – creazione interamente originale ed estremo capolavoro ballettistico del Maestro – è una versione coreografica dell’opera teatrale Reigen (Girotondo) di Arthur Schnitzler.

Verrà anche affrontato, in particolare dal Maestro Angelini, il tema delle qualità e dei requisiti necessari alla professione del danzatore oggi. L’incontro, della durata di due ore circa, è stato ideato dall’Associazione “Evgenij Polyakov” (www.ae-polyakov.eu), nata con l’intento di conservare e trasmettere la grande lezione di uomo e artista del Maestro e coreografo russo, che ha inciso profondamente sulle personalità di quanti lo hanno conosciuto e hanno avuto la fortuna di lavorare con lui. L’Associazione “Evgenij Polyakov” ringrazia l’Istituto “Michelangelo Buonarroti” e in particolare la Dott. Micol Bergamini per averle dato, per prima in Italia, la possibilità di incontrare e rivolgersi direttamente e specificamente a giovani studenti. Si ringraziano anche per la loro disponibilità la Prof. Adrienne Balogh e la Prof. Anna Mazzocchi. La partecipazione è aperta e gratuita. E’ richiesta la prenotazione via email a: info@ae-polyakov.eu  info@istitutobuonarroti.com