Borse artigianali Musitelli. Fase di tracciatura su pellame.

Borse artigianali Musitelli. Fase di tracciatura su pellame.

Guglielmo Musitelli nasce a La Spezia nel 1978. Dopo il diploma di maturità scientifica il suo interesse per la moda e per tutto ciò che fa tendenza lo indirizza verso l’Istituto Europeo di Design dove perfeziona la sua formazione seguendo l’indirizzo “Fashion”.

Per la sua prova finale Guglielmo Musitelli progetta e realizza una collezione di abiti che rivisita e reinterpreta, in un gioco di forme e di materiali, la camicia di forza, due dei modelli vengono presentati nell’ambito dell’edizione 2002 di “Roma Collezioni”. Dopo lo IED lavora presso un’azienda veronese che produce diverse linee di accessori per marchi come Levis, Benetton e Miss Sixty e poi presso l’azienda di alta gamma Trussardi. L’interesse creativo di Guglielmo Musitelli si fissa definitivamente sugli accessori ed in particolare sulle borse, e decide di uscire sul mercato con il proprio marchio. Per la sua attività Guglielmo si divide tra Brescia, da dove raggiunge spesso lo show room di Milano, e la casa/studio sul mare a Tellaro, in cui, immerso nella tranquillità ligure riesce a trovare spunti di creatività e da dove può raggiungere i laboratori artigianali della Toscana. Le sue borse hanno un gusto urbano ma mantengono al contempo delle note femminili.

La varietà delle forme e delle dimensioni fa delle borse di Guglielmo Musitelli accessori versatili e adatti ad ogni circostanza; dalle ampie sacche da viaggio alle comode tracolle, dalle pochettes alle shoppers, le sue creazioni si rivolgono a una donna attiva durante tutta la giornata e si possono utilizzare in occasioni diverse con la certezza che manterranno sempre un proprio stile. Senza contare che alcuni modelli, utilizzabili come borse weekend o da lavoro, si prestano ad un uso unisex.

Borse artigianali Musitelli. Fase di cucitura.

Borse artigianali Musitelli. Fase di cucitura.

I pellami utilizzati sono sempre di provenienza italiana e vengono tinti artigianalmente. Per soddisfare i bisogni e i gusti più disparati alla pelle si alterna l’uso di tessuti tecnici, più sportivi e resistenti, ma molto leggeri, che rendono il prodotto finito molto pratico e facile da trasportare. La gamma colori si attiene a tinte polverose, naturali, mai squillanti che seguono la tendenza di stagione pur rimanendo classiche, inoltre una serie di “tonalità basiche” viene riproposta ad ogni stagione. Ultimamente sono state inserite in collezione le catene/portachiavi allo stesso tempo utili accessori e charms decorativi per le borse che si possono acquistare a parte. Di recente Guglielmo Musitelli é entrato a far parte del gruppo “Giovani Stilisti” di Assomoda per creare sinergia con altri creativi italiani che come lui si sono affacciati da poco sul mercato.

Lo sviluppo all’estero é al momento tra le priorità dello stilista il quale crede fermamente che i valori del Made in Italy di cui si fa portavoce, associati alla sua creatività, potranno portare al riconoscimento della validità della sua linea di borse e accessori.