Foto di Luca Vantusso

Da un’idea di due étoile internazionali, Sabrina Brazzo e Andrea Volpintesta entrambi primi ballerini del Teatro alla Scala, nasce OPERA DANZA FESTIVAL, uno spettacolo che li vede protagonisti al fianco della loro giovane e talentuosa compagnia Jas Art Ballet. Il Galà di danza del 14 luglio verrà offerto alla città dai Rotary Club genovesi, con distribuzione dei biglietti (fino a esaurimento e a posto unico) presso le biglietterie del Teatro Nazionale Borgo Pila 42 (Corte Lambruschini) e del Teatro Modena, piazza Modena 3 (Sampierdarena). «L’idea di riproporre il Festival Internazionale del Balletto a Nervi è nata nel 2016 ed è stata lanciata nel 2018 durante Euroflora – spiega Tiziana Lazzari, past governatore del Distretto Rotary 2032 Liguria e Basso Piemonte e presidente del Comitato per il Festival Internazionale di Nervi – Lo spirito di questa serata è di donare alla città un evento culturale di alto livello, di contribuire al rilancio del territorio e, nel contempo, di fare service a favore dei giovani. Infatti durante la serata annunceremo che il Distretto Rotary metterà a disposizione 5.000 euro in borse di studio per gli studenti delle scuole di danza che parteciperanno a masterclass e stages organizzati da Andrea Volpintesta e da Sabrina Brazzo, il 14 e il 15 luglio nei Parchi, e pubblicizzati come Danza a Nervi.

I nostri programmi futuri prevedono un’attenzione e un sostegno costanti al territorio, in collaborazione con l’amministrazione per il lancio della successiva edizione del Festival che crediamo possa dare visibilità a Genova, a livello nazionale e internazionale. Dal 2016 ci stiamo lavorando, insieme al Distretto con l’aiuto e il sostegno di un gruppo di soci rotariani, che il sindaco Marco Bucci ha definito i ‘ Founders’».

Il programma del 14 luglio prevede, oltre alla presenza dei due étoile, coreografie di alcuni allievi del programma Jas Art Ballet Junior al quale si unisce come ospite Gabriele Fornaciari, danzatore genovese del Russian Ballet College, di appena 15 anni. Questa collaborazione sottolinea il valore del progetto di formazione della Compagnia JasArt Ballet che valorizza i giovani talenti italiani inserendoli fin da subito in un contesto di produzione.

Foto di Luca Vantusso

OPERA DANZA FESTIVAL è un titolo scelto non a caso da Sabrina Brazzo e Andrea Volpintesta, perché oltre a coltivare la danza e le sue nuove giovani leve e promesse, nutrono da sempre un vivissimo interesse per la musica e l’opera lirica.

Proprio la musica eseguita dal maestro Stefano Salvatori al pianoforte è il filo conduttore del programma, una sinergia unica e affascinante che valorizza e lega ancora più strettamente il mondo della danza agli altri generi teatrali. Le danze in scena – di nuova creazione, in stile classico, neoclassico e contemporaneo – sono firmate da coreografi affermati ed emergenti quali Massimiliano Volpini, Francesco Ventriglia, Giorgio Azzone, Alessio Di Stefano, Sabrina Massignani. Jas Art Ballet nasce nel 2013 per iniziativa di Sabrina Brazzo e Andrea Volpintesta. Sotto la loro direzione si è creato un gruppo affiatato e di successo, con coreografie energetiche, fresche e attuali caratterizzate da un fluido linguaggio narrativo che affascina gli appassionati e conquista i neofiti. Jas Art Ballet Junior è un programma nato nel 2017 dedicato a danzatori dai 12 ai 18 anni, ed è utile allo sviluppo e perfezionamento del loro studio accademico e alla loro maturazione artistica, con uno sguardo rivolto al professionismo.