La quarta edizione del concorso internazionale Pisa fashion days 2019, si è svolta per la prima volta con il patrocinio dell’Ambasciata della Federazione Russa in Italia, della Regione Toscana e del Comune di Pisa.

Alla competizione hanno partecipato designer provenienti da Russia, Italia, Germania, Ucraina, Germania.

I Vincitori del quarto concorso internazionale Pisa fashion days 2019:

1. La giuria ha assegnato il 1° premio alla Sardegna,
la designer Sonia Flauto, ha vinto il concorso e come premio ha ricevuto uno stage presso la prestigiosa Accademia di Moda di Milano Luciano Di Nardo il quale ha consegnato personalmente il Diploma dello Stage (equivalente a 5 mila euro).

2. II posto – Larisa Sultanova, designer di Ekaterinburg, Russia.
Premio: Stage presso l’Accademia di moda Luciano di Nardo. (Equivalente a 3 mila euro)

3. III posto Lyudmila Gorkovenko, designer di Mosca, Russia.
Premio: tirocinio presso l’Accademia di moda Luciano di Nardo a Milano. (mila _ andresti) (equivalente a 2.000 euro)

4. Natalia Mettig, designer di Nyurberg, Germania, ha ricevuto un attestato dal membro della giuria Natalja Onuma, noto marketer di moda a Monaco di Baviera, in Germania, per partecipare ad una fiera tessile + un premio in denaro di 200 euro. @natali_maettig Natalia Mattig.

4.Anna Mkryan, designer di Mosca, Russia ha ricevuto un abbonamento annuale dal membro della giuria, editore della rivista Atelier.

5.Sonia Flauto ha ricevuto un attestato di partecipazione gratuita alla “Settimana della moda di Ekaterinburg”.

6.Anna Mkryan ha ricevuto un certificato per la partecipazione gratuita alla “Settimana della moda di Matryoshka” a Nizhny Novgorod.

7. Tatyana Kovalchuk, designer, Mosca, Russia, ha ricevuto un certificato per la consulenza personale sullo sviluppo del marchio da parte di un professionista del marketing nel campo della moda Stanislava Nazhmitdinova (Agenzia della sede centrale)

8. Alexander Kurmanin, designer, Nizhny Novgorod, Russia, e Julia Kerner, designer israeliana, hanno ricevuto premi tessili da un agente tessile, Elena Pochuyeva.

9. Libri “Contessa Golitsyn- principessa della moda” consegnato a:
Tatyana Kovalchuk, Lyudmila Gorkovenko, Yulya Kerner, Anna Mkryan, Karina Hvabacheva.

Con grande gioia sono stati consegnati i libri a Svetlana Kostenko redattrice della rivista “Atelier “,alla nostra ospite dal Kazakistan Zhaikanova Zhupar, partner della competizione Elena Pochueva da parte del i nostri partner

“Il gruppo  memoriale della principessa Irene Golitsyna”.

Grazie per la collaborazione Michail Talalay, Elena Scammacca del Murgo Irina Buddo.

10. Grazie a Fransuasa Zweibach per la presenza personale e le raccolte di poesie in italiano sulla Russia di suo padre Vladimir Zveybach, che abbiamo presentato ai designer italiani Sonia Flauto e Giordana Varon.

11.Partner del concorso Lyudmila Budnikova e casa di moda “Laima exclusive ” ha preparato premi per i partecipanti.

12. Il proprietario della produzione di vino “Ucceleria” Tiziana Sani ha presentato una confezione di vini al partecipante del concorso Tatiana Kovalchuk in occasione del suo compleanno.

13. Partner del concorso Arina Russkykh ha presentato i set di cosmetici da regalo della ditta “Jees” all’organizzatore della competizione Tatiana Tikhonova e art director del progetto Leonardo Angelo.

14. Il partner del concorso Costa Etruschi Model Agency ha presentato un certificato per la fotografia e la pubblicazione su Becool Magazine :

Mettig, (Germania), Lyudmila Gorkovenko (Mosca, Russia)

15. Varon Couture (di Giordana Varon) ha ricevuto un invito a partecipare alla presentazione della rivista Becool a Firenze dall’agenzia di modelli Costa Etruschi.

16. Durante l’evento l’Agenzia Costa Etruschi Model Agency ha colto l’occasione per lanciare il loro nuovo magazine dedicato ai piccoli denominato Becool Kids

17.Scuola Estetiste C F P Tirreno ha presentato le modelle con il trucco da passerella.

18. Erboristeria “Germe di Grano” di Pisa hanno offerto ad ogni partecipante un regalo omaggio.

19.Un ringraziamento speciale al direttore e tutto lo staff del hotel “La Pace ” di Pisa.

Tutti i partecipanti e i partner del concorso hanno ricevuto diplomi di partecipanti e regali.

All’esterno della competizione c’erano designer e proprietari di marchi: il vincitore della prima competizione Pisa fashion days 2016 Victoria Karalyunets (brand “essere unica” )designer e proprietaria del marchio “Ura” sport chic Irina Kadakova, Anna Malysheva, designer di Ekaterinburg, in Russia, Graziano Amadori.

Ringraziamo lo studio creativo Play Fashion di Odessa, guidato da Inna Guzenko, che ha presentato le collezioni di designer ucraini Alla Frenkel e Olga Sviderko per la cooperazione a lungo termine.

Per la prima volta nell’ambito del concorso sono stati mostrati modelli di età superiore a 50 anni e taglia più.

Il 24 marzo è stato tutto il giorno dedicato al Workshop.

I relatori provenivano da Russia, Italia, Israele, Germania, Kazakistan.

Al programma del concerto hanno partecipato: il miglior bodypainter d’Italia, il rappresentante dell’associazione mondiale Skin-art Maurizio Fruzzetti, il soprano Eva Kurganova, il solista, autore e compositore del gruppo musicale di Mosca “Deep image” Marina Manasyan.

Grazie alla Costa Etruschi Model Agency in particolar modo a Leonardo Angelo che ha coordinato tutta la direzione artistica dell’evento e Stefano Di Mauro che ha organizzato tutto quanto riguardante il commerciale per partners e quant’altro.

Grazie infine a Gabriel Munari che ha seguito e diretto insieme ad un team di professionisti,la fotografia ed il video dell’evento, fotografo Serguei Koultchitskii , videomaker Giancarlo Carrisi.

Cordialmente, Tatyana Tikhonova, Presidente dell’Associazione T-Fashion eventi A.M.S. di M.S.P.