L’11 maggio al Teatro del Casinò di Sanremo l’associazione Internazionale “La Scéne Russe de France”, con il sostegno dell’associazione culturale “Liguria-Russia” presenterà la commedia musicale “Il guaio di avere un cuore tenero”, basata sulla commedia del conte Vladimir Sollogub, poeta, drammaturgo e romanziere del XIX secolo. Contemporaneo del grande poeta Aleksandr Pushkin, il conte Sollogub , attraverso le immagini vibranti e i caratteri dei personaggi della sua opera, attraverso l’umorismo frizzante e la storia divertente, tocca il tema eterno del vero amore puro, superando il mercantilismo, l’arroganza e l’ipocrisia, caratteristiche dei tempi dell’autore, ma anche del mondo di oggi.

La trama è la seguente: la vedova di Boyarkin  è in attesa di ospiti per presentare  come possibile sposa sua figlia Maša,  capricciosa e intollerante, che la sta rovinando con la sua mania di imitare la moda italiana e di innamorarsi di cantanti italiani. All’improvviso appare alla porta un ricco mercante,  Zolotnikov,  venuto da  Tambov  per trovare una sposa per suo figlio.  Il figlio è “un bravo ragazzo, solo che il suo cuore è troppo tenero” . “Quando vede una gonna  ,  immediatamente si innamora …”. La combinazione di una storia divertente, il testo antico, personaggi luminosi, musica stilizzata, canto e danza – tutto questo crea un’atmosfera frizzante e umoristica.

La trama della commedia è un vero esempio della “commedia delle posizioni ( situazioni)”, in cui la fonte della risata è l’essenza interiore dei personaggi, la ridicola e brutta unilateralità, la passione ipertrofica per la ricchezza.

Lo spettacolo è stato creato dalla regista di St. Petersburgo Olga Malikova. Olga ha al suo attivo più di 40 spettacoli.  A San Pietroburgo è conosciuta per l’opera “La notte prima di Natale” ( Rimskij-Korsakov) che ha avuto un successo enorme al Teatro Mariinskij da 9 anni a questa parte.

Un anno fa Olga Malikova e la sua collega Olga Nordfors hanno creato un’associazione internazionale culturale “La Scéne Russe de France”. La Olga Nordfors è la presidente dell’associazione, che promuove la cultura russa nel campo del teatro musicale all’estero.

Nell’ottobre 2017  al Teatro del Casinò di Sanremo l’associazione ” La Scéne Russe de France”  ha presentato lo spettacolo “Chi avrà perseverato fino alla fine” dedicato alla famiglia dell’ultimo imperatore russo Nicola II. Lo spettacolo   è stato organizzato dagli attori-cantanti di San Pietroburgo con il sostegno del Comune di Sanremo, del Casinò di Sanremo e della Chiesa Ortodossa Russa di Sanremo, con il supporto del “Royal Hotel Sanremo“. La regista e autrice dello spettacolo, Olga Malikova, ha recitato nel ruolo principale. Lo spettacolo “Chi avrà perseverato fino alla fine ” ha avuto un grande successo e ha dimostrato che la storia russa è molto interessante sia per i nostri compatrioti che vivono in Italia, sia per il pubblico italiano. 

Nel marzo 2018, nell’ambito del progetto “Alla scoperta dell’Italia. Liguria”, organizzato dall’associazione “Liguria Russia ” e dalla “BuzhurinaGallery” al Convento di S.Domenico di Taggia,  l’associazione “La Scéne Russe de France” ha messo in scena e ha presentato il progetto teatrale-musicale ” Un sorriso di Čechov ” con  protagonisti – cantanti provenienti dall’Italia: Artèmij Nagy (tenore) e Emil Abdullayev (basso) e il compositore pianista- Rinat Kurmashev (Montenegro).

Continuando la tradizione della prima esibizione, alla commedia musicale – vaudeville “Il guaio di avere un cuore tenero”  partecipano  artisti-solisti dei Teatri  di San Pietroburgo.  Olga Malikova, oltre ad essere la regista dello spettacolo, reciterà come protagonista nel ruolo di Maša, la figlia della vedova Boyarkina. Il spettacolo “Il guaio di avere  un cuore tenero”  immerge lo spettatore in un’atmosfera ricca di umorismo , con i personaggi vividi, musica stilizzata, canti e balli scintillanti.

Oggi la Russia e l’Italia, nonostante la situazione a livello mondiale,  sono  due paesi che mantengono e rafforzano stretti  e fraterni rapporti culturali e storici. L’associazione culturale “Liguria-Russia” con il suo presidente onorario  Alessandro Massimiliano Traettino, offre un grande sostegno nell’organizzazione dei progetti dell’Associazione “La Scéne Russe de France”, che certamente significa non solo interesse per la cultura russa, ma anche il desiderio, attraverso la spiritualità e l’arte, di sviluppare l’amicizia, l’unità e il sostegno tra le due grandi potenze!