Festival Verdi Home Streaming prosegue la propria programmazione con altri titoli del catalogo verdiano proposti gratuitamente al pubblico su teatroregioparma.it grazie alla collaborazione di Unitel, Dynamic e OperaVision e in condivisione con il portale culturale Parma Ritrovata del Comune di Parma, di quello della regione Emilia-Romagna, degli Istituti Italiani di Cultura all’estero e delle numerose Ambasciate internazionali che si sono fatte promotrici del progetto. 18 produzioni in full HD di altrettante opere, tra i titoli di maggior successo prodotti e rappresentati nelle ultime 15 edizioni del Festival Verdi, nella versione originale con sottotitoli in italiano.

Jérusalem (in programma il 28 aprile 2020, ore 20.00 e disponibile fino alle ore 24.00 del 29 aprile 2020), primo grand opéra verdiano, ha inaugurato il Festival Verdi 2017 nell’allestimento di Hugo de Ana, che ne firma regia, scene, costumi, con le luci di Valerio Alfieri e le coreografie di Leda Lojodice. Sul podio della Filarmonica Arturo Toscanini e del Coro del Teatro Regio di Parma preparato da Martino Faggiani, Daniele Callegari ha diretto la partitura nell’edizione critica a cura di Jürgen Selk, eseguita allora in prima assoluta. Interpreti Ramón Vargas (Gaston), Pablo Gálvez (Le comte de Toulouse), Michele Pertusi (Roger), Annick Massis (Hélène), Valentina Boi (Isaure), Deyan Vatchkov (Adhémar de Monteil), Paolo Antognetti (Raymond), Massimiliano Catellani (L’émir de Ramla), Matteo Roma (Un officier de l’émir), Francesco Salvadori (Un hérauld, Un soldat).

È Robert Wilson a firmare l’allestimento di Le Trouvère (che sarà trasmesso il 2 e 3 maggio 2020, ore 20.00) che ha debuttato al Festival Verdi 2018. Sul podio, Roberto Abbado, al suo debutto quale Direttore musicale del Festival, guida Orchestra e Coro del Teatro Comunale di Bologna, maestro del coro Andrea Faidutti, dirigendo la partitura nell’edizione critica curata da David Lawton ed eseguita allora in prima assoluta. Protagonisti in scena Roberta Mantegna (Léonore), Nino Surguladze (Azucena), Tonia Langella (Inés), Giuseppe Gipali (Manrique), Franco Vassallo (Le Comte de Luna), Marco Spotti (Fernand), Nicolò Donini (Un vieux Bohémien) e Luca Casalin (Un Messager). L’opera, realizzata in collaborazione con il Complesso Monumentale della Pilotta, completa il progetto triennale Maestri al Farnese inaugurato nel 2016 da Peter Greenaway con Giovanna d’Arco e proseguito nel 2017 con Stiffelio di Graham Vick. Le Trouvère è realizzato in coproduzione con Fondazione Teatro Comunale di Bologna e Change Performing Arts. Il team creativo è completato da Nicola Panzer (co-regia), Stephanie Engelin (collaboratore alle scene), Solomon Weisbard (collaboratore alle luci), Julia Von Leliwa (costumi),  Manu Halligan (make-up), Tomer Jeziorski (video), José Enrique Macián (drammaturgia), Giovanni Firpo (assistente alla regia).

La Stagione 2019-2020 del Teatro Regio di Parma e il Festival Verdi 2020 sono realizzati grazie al contributo di Comune di Parma, Parma Capitale Italiana della Cultura 2020, Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, Reggio Parma Festival, Regione Emilia-Romagna. Major partner Fondazione Cariparma. Main partners Chiesi, Crédit Agricole. Media partner Mediaset. Main sponsor Iren, Barilla, Parmacotto. Sponsor Opem, Dallara, Unione Parmense degli Industriali. Sostenitori Dulevo, Mutti, Sicim, Agugiaro & Figna, La Giovane, Parmalat, Grasselli, HLB Analisi, Glove ICT Poliambulatori Dalla Rosa Prati, GHC Garofalo Health Care. Legal counselling Villa & Partners. Con il supporto di “Parma, io ci sto!”. Advisor AGFM. La Stagione Concertistica è realizzata da Società dei Concerti di Parma, con il sostegno di Chiesi, in collaborazione con Casa della musica. ParmaDanza è realizzata con il sostegno di CePIM in collaborazione con ATER Associazione Teatrale dell’Emilia-Romagna e Arci Caos. RegioYoung è realizzato con il sostengo di Paladini Otello Supermercati. Con il contributo di Diocesi di Parma, Comitato per San Francesco del Prato, Istituto Nazionale di Studi Verdiani, Opera Europa, Fondazione Monte Parma, Camera di Commercio di Parma, Ascom e Ascom Confcommercio Parma Fondazione. Il Concorso Voci Verdiane è realizzato in collaborazione con Comune di Busseto, Concorso Internazionale Voci Verdiane Città di Busseto, Verdi l’Italiano. Partner istituzionali La Toscanini, Teatro Comunale di Bologna. Partner artistici Coro del Teatro Regio di Parma, Società dei Concerti di Parma, Orchestra Giovanile della Via Emilia, Conservatorio “Arrigo Boito” di Parma, Barezzi Festival. Tour operator partner Parma Incoming Radio Ufficiale Radio Monte Carlo. Sostenitori tecnici Novotel, Graphital, Codarini Tuega, Cavalca, IgpDecaux, MacroCoop, Grafiche Step, Milosped, Andromeda’s, De Simoni, Azzali editori. La promozione internazionale del Festival Verdi 2020 è realizzata dal Teatro Regio di Parma in collaborazione con Italia – Italian national tourist board, Istituti italiani di cultura, Via Emilia | Emilia Romagna A land with a soul, Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna, Emilia-Romagna APT Servizi, Assessorato al Turismo e Commercio del Comune di Parma, con il tour operator partner Parma Incoming. L’immagine esclusiva del Festival è il ritratto di Giuseppe Verdi realizzato a matita da Renato Guttuso negli anni ’60, donato al Teatro Regio di Parma dall’Archivio storico Bocchi e concesso da Fabio Carapezza Guttuso ©Renato Guttuso by SIAE 2020.

FESTIVAL VERDI HOME STREAMINGbsu teatroregioparma.it in collaborazione con Unitel, Dynamic, OperaVision

FALSTAFF. Interpreti principali Ambrogio Maestri (Falstaff), Luca Salsi (Ford), Antonio Gandia (Fenton), Svetla Vassileva (Alice Ford), Romina Tomasoni (Quickly), Daniela Pini (Meg Page), Barbara Bargnesi (Nannetta). Direttore Andrea Battistoni. Regia Stephen Medcalf. Festival Verdi 2011. Unitel, durata 142’. Sabato 28 marzo 2020, ore 20.00, disponibile fino alle ore 24.00 di domenica 29 marzo 2020

AIDA. Interpreti principali Susanna Brachini (Aida), Mariana Pentcheva (Amneris), Walter Fraccaro (Radames), Alberto Gazale (Amonasro). Direttore Antonino Fogliani. Regia Joseph Franconi Lee. Stagione Lirica 2012. Unitel, durata 154’. Lunedì 30 marzo 2020, ore 20.00, disponibile fino alle ore 24.00 di martedì 31 marzo 2020

LA FORZA DEL DESTINO. Interpreti principali Dimitra Theodossiou (Leonora), Vladimir Stoyanov (Don Carlo), Aquiles Machado (Don Alvaro), Mariana Pentcheva (Preziosilla), Roberto Scanduzzi (Padre Guardiano), Carlo Lepore (Fra’ Melitone). Direttore Gianluigi Gelmetti. Regia Stefano Poda. Stagione Lirica 2011. Unitel, durata 189’. Mercoledì 1 aprile 2020, ore 20.00, disponibile fino alle ore 24.00 di giovedì 2 aprile 2020.

MACBETH. Interpreti principali Leo Nucci (Macbeth), Enrico Iori (Banco), Sylvie Valayre (Lady Macbeth), Roberto Iuliano (Macduff). Direttore Bruno Bartoletti. Regia Liliana Cavani. Festival Verdi 2006. Unitel, durata 157’. Venerdì 3 aprile 2020, ore 20.00, disponibile fino alle ore 24.00 di sabato 4 aprile 2020.

IL CORSARO. Interpreti principali Bruno Ribeiro (Corrado), Irina Lungu (Medora), Luca Salsi (Seid), Silvia Dalla Benetta (Gulnara). Direttore Carlo Montanaro. Regia Lamberto Puggelli. Orchestra e coro del teatro Regio di Parma. Festival Verdi 2008. Unitel, Durata 119’. Domenica 5 aprile 2020, ore 20.00, disponibile fino alle ore 24.00 di lunedì 6 aprile 2020.

ERNANI. Interpreti principali Marco Berti (Ernani), Carlo Guelfi (Don Carlo), Giacomo Prestia (Don Ruy Gomez de Silva), Susan Neves (Elvira). Direttore Antonello Allemandi. Regia Pier’Alli. Festival Verdi 2005. Unitel, Durata 139’. Martedì 7 aprile 2020, ore 20.00, disponibile fino alle ore 24.00 di mercoledì 8 aprile 2020.

STIFFELIO. Interpreti principali Luciano Ganci (Stiffelio), Maria Katzarava (Lina), Francesco Landolfi (Stankar), Giovanni Sala (Raffaele). Direttore Guillermo Garcia Calvo. Regia Graham Vick. Festival Verdi 2017. Naxos, Durata 119’. Giovedì 9 aprile 2020, ore 20.00, disponibile fino alle ore 24.00 di venerdì 10 aprile 2020.

DON CARLO. Interpreti principali Michele Pertusi (Filippo), José Bros (Don Carlo), Vladimir Stoyanov (Rodrigo), Ievgen Orlov (Il Grande Inquisitore), Serena Farnocchia (Elisabetta di Valois), Marianne Cornetti (La Principessa Eboli). Direttore Daniel Oren. Regia Cesare Lievi. Festival Verdi 2016. Dynamic, Durata 182’. Martedì 14 aprile 2020, ore 20.00, disponibile fino alle ore 24.00 del 14 ottobre 2020.

I DUE FOSCARI. Interpreti principali Vladimir Stoyanov (Francesco Foscari), assieme a Stefan Pop (Jacopo Foscari), Maria Katzarava (Lucrezia Contarini), Giacomo Prestia (Jacopo Loredano), Francesco Marsiglia (Barbarigo). Direttore Paolo Arrivabeni. Regia Leo Muscato. Festival Verdi 2019. Dynamic, Durata 120’. OperaVision. Venerdì 17 aprile 2020, ore 20.00, disponibile fino alle ore 24.00 del 17 ottobre 2020.

NABUCCO. Interpreti principali Amartuvshin Enkhbat (Nabucco), Ivan Magrì (Ismaele), Michele Pertusi (Zaccaria), Saioa Hernández (Abigaille), Annalisa Stroppa (Fenena). Direttore Francesco Ivan Ciampa. Regia Stefano Ricci. Festival Verdi 2019. Dynamic, Durata 146’. OperaVision. Lunedì 20 aprile 2020, ore 20.00, disponibile fino alle ore 24.00 di martedì 21 aprile 2020.

I VESPRI SICILIANI. Interpreti principali Leo Nucci (Guido di Monforte), Fabio Armiliato (Arrigo), Giacomo Prestia (Giovanni da Procida), Daniela Dessi (Elena). Direttore Massimo Zanetti. Regia Pier Luigi Pizzi. Festival Verdi 2010. Unitel, Durata 179’. Mercoledì 22 aprile 2020, ore 20.00, disponibile fino alle ore 24.00 di giovedì 23 aprile 2020.

GIOVANNA D’ARCO. Interpreti principali Vittoria Yeo (Giovanna), Luciano Ganci (Carlo VII), Vittorio Vitelli (Giacomo), Gabriele Mangione (Delil), Luciano Leoni (Talbot). Direttore Ramón Tebar. Regia Saskia Boddeke, Peter Greenaway. Festival Verdi 2016. Unitel, Durata 127’. Sabato 25 aprile 2020, ore 20.00, disponibile fino alle ore 24.00 di domenica 26 aprile 2020.

UN GIORNO DI REGNO. Interpreti principali Guido Loconsolo (Il Cavaliere di Belfiore), Andrea Porta (Il Barone di Kelbar), Anna Caterina Antonacci (La Marchesa del Poggio), Alessandra Marianelli (Giulietta di Kelbar), Ivan Magrì (Edoardo di Sanval), Paolo Bordogna (Il Signor la Rocca). Direttore Donato Renzetti. Regia Pier Luigi Pizzi. Stagione Lirica 2010. Unitel, Durata 119’. Martedì 28 aprile 2020, ore 20.00, disponibile fino alle ore 24.00 di mercoledì 29 aprile 2020.

JÉRUSALEM. Interpreti principali Ramòn Vargas (Gaston), Pablo Galvez (Le comte de Toulouse), Michele Pertusi (Roger), Annick Massis (Hélène), Valentina Boi (Isaure), Deyan Vatchkov (Adhémar ee Monteil). Direttore Daniele Callegari. Regia Hugo de Ana. Festival Verdi 2017. Unitel, Durata 185’. Sabato 2, domenica 3 maggio 2020, ore 20.00.

LE TROUVÈRE. Interpreti principali Giuseppe Gipali (Manrique), Franco Vassallo (Comte de Luna), Roberta Mantegna (Léonore), Nino Surguladze (Azucena). Direttore Roberto Abbado. Regia Robert Wilson. Festival Verdi 2018.